Il rimedio più efficace per lavare un divano in tessuto rimuovendo ogni macchia viene dalla saggezza delle nostre nonne.

Stiamo parlando del sapone di Marsiglia.

Puoi utilizzarlo in due modi:

  • Strofina il sapone direttamente sulla macchia e lascialo agire per qualche minuto, prima di risciacquarlo bene con una spugna umida.
  • Diluisci il sapone liquido in un po’ d’acqua, immergi all’interno della soluzione una spugna e strizzala bene. A questo punto strofina la spugna sulla macchia con movimenti circolari. Come ultimo passaggio procedi al risciacquo.

PULIRE DIVANO IN MICROFIBRA NON SFODERABILE

La microfibra è un tessuto di nuova generazione con diversi pregi: morbida al tatto, soprattutto nella sua versione vellutata, si può pulire con l’utilizzo dei detersivi senza paura di generare danni particolari.

Quali sono gli step per lavare il divano in tessuto?

  • Per prima cosa bisogna aspirare bene polvere, briciole, pelucchi e peli del gatto. In questa fase il nostro migliore alleato è l’aspirapolvere, almeno una volta ogni due settimane. Per una pulizia più quotidiana si può utilizzare una spazzola antipelucchi.
  • Prepara una detersivo fai da te con acqua, un po’ di aceto e del detersivo per i piatti. L’aceto disinfetta il divano, mentre il detersivo per i piatti rimuove le macchie. Se ti piace che il divano profumi di buono, aggiungi la soluzione con qualche olio aromatizzato, come alla lavanda, tea tree o l’eucalipto.
  • Strofina il divano con una spazzola immersa in questa soluzione, poi risciacqua con un panno morbido inumidito.

È importante fare attenzione a non bagnare eccessivamente il divano, per evitare che l’acqua penetri sotto il tessuto, fino all’imbottitura. Utilizza sempre spugne non troppo cariche di acqua, e provvedi ad asciugare l’acqua di troppo con il phon per capelli.

COME LAVARE I CUSCINI DEL DIVANO NON SFODERABILI

Per pulire i cuscini non sfoderabili di un divano, un rimedio sicuro ed efficace è quello di passare uno straccio inumidito da una soluzione di acqua e aceto sulla superficie del cuscino, con un movimento circolare. L’aceto permette di disinfettare il divano.

In caso di macchie, vi consigliamo di spargere del bicarbonato di sodio sulla macchia, lasciarla agire qualche minuto e poi raccoglierlo prima con l’aspirapolvere, e poi risciacquarlo con una spugna inumidita.

COME PULIRE UNA POLTRONA NON SFODERABILE

Per lavare una poltrona non sfoderabile, potete usare gli stessi metodi sopra elencati per il divano e i cuscini:

  • aspirapolvere per rimuovere la polvere
  • bicarbonato sulle macchie
  • acqua e aceto per igienizzare la poltrona